Logo Audiocostruzioni VENDITA ON LINE

Oggi è 29/08/2014, 1:12


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: problema di guadagno eccessivo
MessaggioInviato: 26/01/2006, 16:13 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 23/10/2005, 12:41
Messaggi: 56
Località: la spezia
ho realizzato un controllo volume con guadagno 10 volte (20dB)variabile tramite potenziometro, fatto con due piccoli operazionali.
funziona bene solo per 1/4 di manopola poi si sentono fischi terribili.
credo quindi di avere un eccessivo guadagno...
avete schemi di regoltori di volume con piccoli guadagni (esempio 2/3 volte) o me lo posso costruire da me tranquillamente?
grazie

ah dimenticavo: il mini impianto è composto da un crossover attivo e in seguito un piccolo ampli con tda7250 (tutti e due sono stati autocostruiti).

_________________
non so niente


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/01/2006, 17:00 
Utente VIP
Utente VIP
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2005, 13:17
Messaggi: 1352
Località: Mestre - Venezia
Prima regola di chi chiede aiuto: postare lo schema. :D

Prima regola per chi usa gli operazionali: il guadagno lo si setta con 2 resistenze, documentarsi prima di intraprendere i progetti.

Il tuo pre oscilla, il guadagno sarà probabilmente inutilmente alto.

E' questione di cambiare un paio di resistenze e sei a posto.

_________________
saluti termoionici Immagine
Giaime Ugliano

http://giaime.altervista.org/


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 10:33 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 23/10/2005, 12:41
Messaggi: 56
Località: la spezia
    Better Volume Control (Pt. 2 - Further Ideas)
    Originally designed by Peter Baxandall (of feedback tone control fame, amongst many other designs), there is also an active version of the "Better Volume Control", which uses an opamp and a pot in the feedback loop. The log law is almost identical to that for the passive design above, but it can provide gain as well as attenuation. An example of this design may be found in Project 24, and the circuit for the basic idea is shown in Figure 3.


    Figure 3 - Active Logarithmic Volume Control

    The input buffer enables the inverting stage (needed so the circuit can work) to have a very high input impedance. This would otherwise not be possible without the use of extremely high value resistors, which would increase the noise level considerably. The maximum gain as shown is 10 (20dB) and minimum gain is 0 (maximum attenuation). The input impedance is variable, and is dependent on the pot setting. At minimum gain, input impedance is the full 50k of the pot, falling to about 27k at 50% travel, and around 4k at maximum gain.

    These impedance figures are very similar to the simple passive version (if a 100k pot is used), and again, a low impedance drive is required or the logarithmic law will not apply properly. The actual value for VR1 does not matter, and anything from 10k to 100k will work just as well, although it will influence the input impedance. The error at 50% of pot travel is less than 5% with values from 10k to 100k.

    The additional benefit of improved tracking does not apply to the active version (at least not to the same extent), so use the best pot you can afford to ensure accurate channel balance.



non so se ce l'ho fatta a postarli

_________________
non so niente


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 10:38 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 23/10/2005, 12:41
Messaggi: 56
Località: la spezia
[img]C:\Documenti\Immagini\a.GIF[/img]Immagine

_________________
non so niente


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 11:10 
Utente VIP
Utente VIP
Avatar utente

Iscritto il: 19/11/2005, 16:52
Messaggi: 1982
Località: Lecco
Quel circuito se ben fatto non può oscillare... Il circuito stampato l'hai disegnato tu o era un kit?
Nello schema le alimentazioni non sono filtrate. Se non l'hai fatto metti dei condensatori (100microF elettrolitico + 100nF poliestere) sulle alimentazioni (sia la +15 che la -15).
Infine ti sconsiglio l'elettrolitico da 10microF in ingresso: mettine uno (anche di valore inferiore) al poliestere.

Ciao


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 11:18 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 23/10/2005, 12:41
Messaggi: 56
Località: la spezia
no il circuito stampato l'ho fatto io da zero e mi sembra corretto.
li ricontrollo almeno due o tre volte prima di saldare adesso faccio il 5^controllo

_________________
non so niente


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 11:40 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 23/10/2005, 12:41
Messaggi: 56
Località: la spezia
no il circuito è a posto:
unico dubbio: ma i potenziometri hanno un piedino che è collegato alla struttura metallica in cui è costruito? spero di no...
per i condensatori vi dico solo che l'alimentazione è prelevata da un alimentatore stabilizzato di nuova elettronica con l'aggiunta di di due grossi condensatori da 3300 microfarad.

_________________
non so niente


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 13:28 
Utente VIP
Utente VIP
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2005, 13:17
Messaggi: 1352
Località: Mestre - Venezia
Cercherò di astenermi dai giudizi di merito sulla qualità del progetto... comunque:

controlla di aver bypassato bene le alimentazioni il più vicino possibile agli operazionali. Controlla tutte le saldature...

di solito in questi casi si metteva un C da 47pF nel loop dell'operazionale, ma gli op-amp moderni non ne dovrebbero avere bisogno...

_________________
saluti termoionici Immagine
Giaime Ugliano

http://giaime.altervista.org/


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 13:56 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 23/10/2005, 12:41
Messaggi: 56
Località: la spezia
niente ricontrollato e stracontrollato. so che per autocostruttori seri vedere un circuito fatto con due miserissimi operazionali è una bestemmia ma visto che questo è il mio primo progetto inscatolato.
potrei anche tranquillamente costruire un'altro preamp, ma volevo solo un controllo di volume con un minimo guadagno e basta, non 250 potenziometri per il controllo di alti bassi e medi ecc ecc.
solo che non se ne trovano di fascia media: o un 741 retroazionato o preampli superprofessionali con valvole e tuttounpò.

_________________
non so niente


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 15:00 
Utente nuovo
Utente nuovo

Iscritto il: 17/12/2005, 15:19
Messaggi: 7
Località: ROMA
Cita:
niente ricontrollato e stracontrollato


Devi mettere, se già non ci sono, due condensatori da 100nF dai piedini di alimentazione verso massa fisicamente molto vicini al circuito integrato.

Poi controlla la filatura della massa per evitare che ci siano loop.

_________________
--
Raffaele


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 15:52 
Utente VIP
Utente VIP
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2005, 13:17
Messaggi: 1352
Località: Mestre - Venezia
giammypaletti ha scritto:
niente ricontrollato e stracontrollato. so che per autocostruttori seri vedere un circuito fatto con due miserissimi operazionali è una bestemmia ma visto che questo è il mio primo progetto inscatolato.
potrei anche tranquillamente costruire un'altro preamp, ma volevo solo un controllo di volume con un minimo guadagno e basta, non 250 potenziometri per il controllo di alti bassi e medi ecc ecc.
solo che non se ne trovano di fascia media: o un 741 retroazionato o preampli superprofessionali con valvole e tuttounpò.


Perchè, dei fet senza usare inutile controreazione ti fanno schifo?
http://www.tnt-audio.com/clinica/preambolo.html
:D :D :D

_________________
saluti termoionici Immagine
Giaime Ugliano

http://giaime.altervista.org/


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2006, 17:28 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 14/10/2005, 15:00
Messaggi: 195
Scusate ma a a mè questo schema non sembra troppo chiaro.
Il pot. ha un estremo collegato all'uscita? Ed è collegato in CC all'uscita sua e dello stadio precedente?

Se qualcuno fosse così gentile da "spezzarmi il pane" . . . . :D

Grazie e ciao!
Massimo


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/02/2006, 19:29 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante

Iscritto il: 14/10/2005, 15:00
Messaggi: 195
Up!

Proprio nessuno capisce questo schema?


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/02/2006, 20:44 
Utente VIP
Utente VIP
Avatar utente

Iscritto il: 19/11/2005, 16:52
Messaggi: 1982
Località: Lecco
Effettivamente non avevo notato lo strano collegamento del potenziometro... :shock:

E' un circuito molto curioso, il potenziometro fa parte del vero e proprio circuito di retroazione, o meglio fa parte del ramo di retroazione esterno. Il circuito è infatti doppiamente retroazionato, studiarne la stabilità non è banale, ora capisco perchè oscilla! :? Stabilizzare una roba del genere la vedo dura...
Credo, ma non ne sono sicuro, che lo scopo del circuito sia quello di ottenere un guadagno variabile logaritmicamente utilizzando un potenziometro lineare...

Vivo suggerimento x giammipaletti: cambia circuito!!!

ciao


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Per non buttarlo
MessaggioInviato: 13/02/2006, 10:08 
Utente simpatizzante
Utente simpatizzante
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2005, 11:54
Messaggi: 109
Località: Lecco
Se non vuoi buttare il pre, collega il potenziometro come in figura, per il guadagno vedi sempre la figura. Naturalmente segui i consigli sui condensatori da aggiungere. Ciao[


Ultima modifica di armeuc il 25/02/2008, 10:30, modificato 1 volta in totale.

Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Moderatori: andreabertoglio, Maramao Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Yahoo [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBB.it