Impianti completi
IMPIANTO AUDIO/VIDEO 2.0


Di cosa si tratta: PRESENTAZIONE IMPIANTO NAD + POPPULSE + PIONEER + POLK AUDIO

DESCRIZIONE:
Buongiorno sig. Davide, sono un ragazzo di 31 anni, e le scrivo dalla provincia di Torino. Vorrei presentare il mio impianto audio/video di recente realizzazione. E' composto dalle seguenti elettroniche: Amplificatore integrato NAD C375ee, DAC POPPULSE PCM 1796 MkII, multi lettore cd/dvd PIONEER DV-420V e notebook ACER 6930g. A completamento TV lcd SHARP Aquos da 32". I collegamenti sono realizzati con cavi di segnale G&BL e cavi potenza bi-wiring autocostruiti con terminazioni HIGON a banana. Il dac è collegato al NAD tramite Rca/Rca stereo analogico, al dac sono collegati rispettivamente il Pioneer con cavo digitale coassiale e il notebook con cavo digitale ottico (ho provato anche con l'UBS 2.0 ma meno performante). Tv colegato in HDMI al Pioneer. Al termine della catena ci sono dei poderosi diffusori POLK AUDIO a colonna modello rti-A7. Il tutto posizionato in open-space salotto+cucina per un totale di circa 25 mq (stanza 3,80 x 6,70 su lato corto). Ascolto principalmente musica R&B contemporanea e Bluse, Jazz, Acustica, Classica, Pop e non disdegno anche il Rock e la Disco, insomma ascolto quasi tutto quello che è musica.

SCHEDA FOTOGRAFICA:




















IMPRESSIONI:
Premetto che non sono un tecnico del settore, perciò il mio giudizio complessivo in fase di ascolto è dettato sicuramente da due componenti; orecchio ed emozioni percepite. E' un impianto che suona molto musicale, non è quindi il massimo per la visione di un film, ma non era certo questo l'obiettivo finale; ha un suono molto naturale e ben bilanciato (ascolto la musica sempre con l'esclusione dei toni inserita) anche se tende leggermente al caldo, forse per la presenza di un buon basso che però non risulta mai troppo lungo o rimbombante, le medie frequenze sono fantastiche (sono forse il punto di forza di tutto l'impianto) il vocale sia maschile che femminile è da brividi, le alte frequenze sono frizzanti ma ben controllate senza risultare affaticanti, anche nei lunghi ascolti. Chiudendo gli occhi si percepisce un palcoscenico con una buona profondità, gli strumenti sono ben distinti l'uno dall'altro e le voci sono davanti. La potenza è esuberante, l'ascolto normalmente lo faccio al 20/40% della manetta e sembra di avere la band che suona proprio davanti al divano, oltre si possono dare delle belle feste rionali...!!! Infine, se proprio si vuole vedere un bel film, basta settare sul Pioneer un bel effetto virtual Dolby Surround, accendere la TV, girare la manopola dei bassi sul NAD tutta a sinistra e le Polk con i loro due bei woofer fanno il resto. Complessivamente sono molto soddisfatto, penso di aver ottenuto un buon equilibrio musicale, forse paragonabile a impianti ben più onerosi dal buono di vista economico. Un saluto a tutto lo staff di Audiocostruzioni.

Articolo di: Andrea mail: andreapauletti@alice.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE