Autocostruzione
Mini Monitor per Personal Computer


Di cosa si tratta: Quasi le ls3/5 ma non troppo + mini SUB

DESCRIZIONE:
Avevo in mente gia da un po' di costruire 2 mini-diffusori per l'ascolto delle basi musicali che per diletto preparo ad amici e parenti amanti del karaoke. Finora per comodità ho sempre fatto i mixaggi con le cuffie ma, nonostante che col tempo mi sono abiutato a quel tipo di ascolto, mi son sempre reso conto di sbaglirare qualcosa sulla equalizzaione perché le basi mi vengono "strane" sulle frequenze basse proprio a causa dell'ascolto in cuffia e però non posso neppure disturbare il vicinato con i miei diffusori mediograndi. Dopo l'ultimo sbaglio ho deciso di dotarmi di un sistema di minidiffusori 2+1 da PC che però non mi facciano rimpiangere la pulizia inarrivabile delle cuffie oltreché dal costo abbordabile (sono molto tirchio). Il problema piu grande è stata l'amplificazione e però, vedendo un sistema 2+1 della samsung in offerta al carrefour a solo 48 euro che aveva un basso bello anche se un po slabbrato e delle oscene scatoline sui medioalti, ho avuto la brillante idea di comprarlo solo che a casa faceva così pena che subito dopo son stato preso dall'incxxatura del senno di poi e ho deciso di sostituire le 2 scatolette di tonno con qualcosa di simile alle rogers. Il progetto ricalca vagamente le rogers però mi sono prefissato delle dimensioni ancor piu piccole (tanto il basso me lo fa il sub) e ho deciso di riciclare 2 tweeter asiatici da 10 euro l'uno e 2 midwoofer da 10 cm rimossi da 2 minimonitor attive biamplificate della GBC (ovviamente rotte) tutto da 4 hom. Arrivato a casa ho smontato subito il sub e ho scoperto che montava uno pseudo rc1458 di una marca a me sconosciuta (robaccia) e l'ho sotituito con un ottimo opa 2134. ho visto che è tutto fatto con degli integrati dalle sigle cancellate ma che sembrano dei comunissimi tda2030 della ST dei quali 2 sono per la sezione alti e gli altri 2 in configurazione a ponte sono dedicati al sub. Nell'insieme il suono non è male (cambiato l'opamp) anche se il trasformatore di alimentazione è ridicolo e perciò ho aggiunto 2 condensatori identici ai 2 che già c'erano da 3300 uf ripromettendomi in futuro di mettere qualcosa piu decente (riciclato). le minicasse sono costruite con multistrato economico (in tutto 3 euro) incollate con l'incollone e con del vinilico di sottomarca (2 euro) ma per l'impiallacciatura ho voluto strafare e ho comprato 14 euro di impiallacciatura di sughero che secondo me è bellissima (non so per voi). A questo puntno c'era una discrepanza estetica terribile tra i minidiffusori e il sub e perciò ho deciso di eliminare tutte le plasticacce samsung e rivestire col sughero avanzatomi anche il sub. il risultato estetico potete vederlo in foto mentre il risultato acustico è veramente notevole considerando che pure il filtro è tarato a orecchio inserendo 1 condensatore di diversi valori sul TW (alla fine ho usato 2 da 4,7uf in serie) e sul midwoofer una bobina presa da un filtro da car che ho provveduto a sbobinare di qualche metro per adattare a orecchio il suono delle casse diminuendo per tetativi il valore dell'induttanza. Unico problema una fastidiosissma risonanza sul midwoofer (usato qui come midrange) che mi ha costretto a riempire le 2 cassettine fino quasi all'impossibile con spezzoni di vecchi maglioni di lana (fortunatamente che i bassi li fa il sub) e procedere a sbobinare l'induttanza con estrema cautela perchè se bobinavo toppo usciva un suono orrendamente medioso ( non vi dico senza bobina ) mentre se sbobinavo troppo poco subentrava un certo effetto ludness piacevole ma falsissimo sulle voci. alla fine il risultato è veramente notevole perchè incedibilmente lo strato di sughero ha migliorato pure il suono del sub solo che è un materiale molto morbido e ho dovuto spennellarlo di vinavil per renderlo piu robusto e ho dovuto rinunciare al vantaggio delle rogers di poter aprire il pannello davanti e di mettere le viti in bellavista. In futuro userò questo sughero anche per altre cose piu impegnative perchè ha veramente un suono super! Se proprio vogliamo trovare di difetti ci sarebbe da trovare 2 TW con la cupola dal suono meno cinese e però a quel punto si spenderebbe per i 2 TW piu di quel che ho speso pet il tutto. Costo totale per me che ho riciclato sui 90 euro mentre per chi dovesse comprare tutto nuovo credo che non si supererebbero i 130-150 euro. Nota: nelle foto ho messo sia il sistema pleomax originale (foto presa sul net) che il davanti del mio minibox finito e poi il dietro del sistema con accanto però la scatola di sardine originale perché nella foto ritoccata fornita sul sito della ditta tutto sembra diverso dalla realtà; in ultimo ho messo anche la foto di tutto il materiale occorrente e pure gli attrezzi utilizzati ai quali però va aggiunto un normalissimo cacciavite a stella e una righella diq uelle che usano gli studenti a scuola che mi p servita per tagliare il sughero e che ho dimenticato nella foto.

SCHEDA FOTOGRAFICA:








IMPRESSIONI:
Il suono è pulito e fin troppo controllato tranne il sub che è un po morbido; tutto fin troppo avanti e leggermente medioso ma più che sufficiente per un ascolto di qualità anche in considerazione che tutto il progetto, a parte l'impiallacciatura (14 euro) e 3 euro di compensato è fatto con materiale riciclato. La cosa piu strana è che anche andando a ritoccare l'equlizzazione (bassi e acuti) si sente tutto abbastanza bene comunque e ci si abitua ben presto al cambio di equalizzazione il che fa venire voglia di tenere tutto a manetta e però ancora non sono riuscito a razionalizzare se questo aspetto devo considerarlo come negativo o positivo perchè di volume ne fanno abbastanza e non è necessario strapazzarle troppo. Quello che più salta all'orecchio è che il TW a cupola è un po troppo economico seppur piacevole che un po voglia di cambirlo la fa venire quando si ascolta lo scampanellamento dei piatti della batteria e che il midwoofer predilige le voci femminili a quelle maschili nel senso che bene la Vanoni e Mina ma un po strano Ligabue e così e così Raf e Buonocore. Pu avanti mi riprometto di ascoltarlre pure con la classica e la lirica.

Articolo di: b b mail: ciao@apuania.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE