Impianti completi
Audiofilo felice (con foto)


Di cosa si tratta: Impianto di Tullio da Trieste

DESCRIZIONE:
Giradischi Kuzma stabi con alimentazione separata Braccio Kuzma stogi reference Testina Torlai Agata Lettore cd Audio analogue Maestro 2.0 Preamplificatore Classè audio six con alimentatore separato Finale Usher audio r 1.5 Diffusori Mistral sag 350 Cablaggi Van den Hul per phono e segnale, Monster cable per i diffusori Vari accassori quali art q damper e piedini in sorbothane sotto più o meno a tutto.

SCHEDA FOTOGRAFICA:














IMPRESSIONI:
Caio a tutti, dopo avervi descritto il mio impianto devo dirvi che nella composizione dello stesso quello che io chiamo "fattore c..." è stato abbastanza importante. Nella mia città purtroppo non esiste più un negozio dove ascoltare apparecchi hifi, quindi per quanto riguarda il finale mi sono dovuto fidare delle varie recensioni su internet. Per quanto riguarda invece questi misconosciuti diffusori Mistral, evidenti copie di famosissimi diffusori inglesi, la fortuna è stata quella di poterle ascoltare in un negozio di Vicenza, dove il titolare mi ha lasciato praticamente solo nella saletta a provare vari abbinamenti con elettroniche di altissima qualità(ho lavorato per circa 10 anni nel negozio Hifi di Trieste che negli anni 80 andava per la maggiore) per una mattinata intera. Mi è andata bene in entrambi i casi. Il suono dell'impianto ha dell'incredibile, sia con il vinile che con il cd. Dettaglio e morbidezza si sposano in maniera incredibile, così come la dinamica ed il micro contrasto.Ascolto praticamente di tutto, rock, jazz classica dal barocco alla contemporanea, funky e jazz-rock. Ho chiamato parecchi amici appassionati ad ascoltare l'impianto a casa mia e tutti hanno concordato sulla qualità del suono. Due parole sui diffusori Mistral: non fatevi ingananre dal fatto che assomiglino alle note B&W 802 e che siano costruite in Cina. Cercate di ascoltarle, se siete in zona potete pure contattrmi e sarò felice di farvele ascoltare, sono veramente miracolose, se rapportate al prezzo di vendita(prima di acquistarle avevo ascoltato diffusori di costo anche 4 volte superiore). Un saluto da un audiofilo felice.

Articolo di: Tullio mail: tullio.tamanini@fastwebnet.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE