Autocostruzione
Ripiano per Sorgenti/Elettroniche


Di cosa si tratta: Ripiano in plexiglass con varie configurazioni

DESCRIZIONE:
Dopo la presentazione in questa stessa sezione dei "piedini versatili" la cui pubblicazione per un errore di caricamento, è risultata incompleta, vengo ad illustrarvi uno sviluppo di quell'idea originaria, questa volta in chiave estetico/funzionale.Ho acquistato, da una ditta che vende insegne pubblicitarie, una lastra di plexiglass di 1,5 cm di spessore (costo euro 30,00), l'ho appoggiata sui suddetti piedini in cristallo interponendo tra essi ed il piano di appoggio delle biglie di acciaio carbonioso di misura appena maggiore dell' incavo dove devono inserirsi, ricavate da cuscinetti a sfera di trattori agricoli ( costo zero se trovate qualche rottamatore che ne abbia o da un negozio di meccanica/tecnica, nuovi, per pochi euro ) sia con la biglie rivolte verso l'alto, sia verso il basso , con l'inserimento , nel secondo caso, di poggiabicchieri in acciaio ed espanso , trovati al solito negozio IKEA ( sei pezzi, circa 4 euro, se non ricordo male) posti alternativamente tra biglie e piano di appoggio e tra ripiano in plexiglass e piedini(vedansi foto). Naturalmenete non si sono esaurite le implementzioni e configurazioni che lascio alla vs sperimentazione .

SCHEDA FOTOGRAFICA:






IMPRESSIONI:
Non posso che ripetere quelle già espresse nel precedente articolo sui "piedini versatili", ma nella specie la mia attenzione era rivolta al lato estetico, di cui solitamente poco mi cale, e devo dire che al costo da me sostenuto non credo si possa trovare molto di meglio! Quindi mi ritengo soddisfatto oltre che del risultato sonoro anche di quello squisitamente estetico. Mi viene la tentazione di provarlo sotto il Gyrodeck, ma forse sarebbe troppo .... ..plexiglass !? Un saluto cordiale. Telesforo

Articolo di: telesforo mail: telesforococchini@hotmail.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE