Autocostruzione
Pre a Stato Solido di Augusto


Di cosa si tratta: Preamplificatore a Transistor con Operazionali a Discreti

DESCRIZIONE:
Salve a tutti e complimenti per il sito,io mi chiamo Augusto e abito a Giffoni Valle Piana in provincia di Salerno,sono diplomato da perito elettronico e ho fatto per molto tempo riparazioni e manutenzione nell'ambito. Sono un grande appassionato di musica e di elettronica e mi sono voluto"buttare" nella costruzione di un preamplificatore che suonasse bene e in modo abbastanza realistico, quindi per prima cosa ho ottimizzato il percorso del segnale per evitare la diafonia fra i due canali e fra ingresso e uscita(cosa molto importante per evitare che la distorsione salga molto con la frequenza) ,e quindi ho fatto la commutazione degli ingressi con dei relè e dopo di essi il segnale va direttamente nel potenziometro del volume posizionato vicinissimo agli ingressi, il potenziometro e comandato dalla manopola sul frontale tramite un alberino. Per quanto riguarda l'alimentazione ho tenuto in grande importanza la pulizia della tensione consegnata ai due operazionali a discreti da me progettati,el'ho fatta con quattro gruppi RC (1 ohm,4700uf) e un regolatore con diodo Zener e due Transistor in Darlington (2n1711,2n3772)per stabilizzarla un pò nei confronti delle variazioni casuali della rete enel, e per abbassarne un pò l'impedenza di uscita. Ora veniamo agli stadi preamplificatori che sono due operazionali a discreti,potevo anche usare due operazionali integrati di buona qualità per uso audio ma,volevo vedere se riuscivo a realizzare un operazionale a discreti,volevo vedere se riuscivo a far fuzionare il differenziale con carico cascode, l'amplificatore di tensione caricato a cascode e in ultimo lo stadio di uscita,sempre caricato a cascode, con fuzionamento in classe A con un elevata corrente che scorre attraverso di esso;il particolare dello stadio di uscita ad alta corrente e (secondo me) importante per una buona riproduzione delle basse frequenze, avendolo constatato di persona e lo ha constatato anche un mio amico mentre facevamo le tarature di questo stadio. Infine ho messo due anelli di controreazione ,uno per lo stadio amplificatore di tensione e uno per lo stadio di uscita ,la reazione negativa e accoppiata in continua per evitare condensatori elettrolitici sulla resistenza della rete di reazione che va a massa(si rovina il suono). Nel circuito non c'è nessuna contromisura per evitare autooscillazioni in quanto il circuito e intrinsecamente stabile perchè la polarizzazione dei transistor e stata curata a dovere tenendo in conto anche le impressioni di ascolto. La massa e in una configurazione a stella ,cioe i due operazionali e l'alimentazione vanno a massa sul telaio in un unico punto e i connettori RCA sono isolati dal contenitore metallico.I condensatori di accoppiamento sono in polipropilene in olio minerale perchè garantiscono un suono neutro. Per chi volesse realizzarlo di seguito ci sono tutte le foto del mobile,della disposizione dei componenti al suo interno e degli schemi elettrici degli op amp a discreti e dell'alimentazione e l'elenco dei componenti, mi raccomando scegliete transistor di marca (philips ,motorola ,on semiconductor) perche la differenza si sente e hanno un hfe con tolleranze piu ridotte.Vi invito caldamente a realizzarlo perche ha fatto la sua bella figura anche su impianti di classe elevata. Un saluto e un Augurio di buon Lavoro a tutti da Augusto e un sentito ringraziamento al titolare di audiocostruzioni per la possibilità offerta di pubblicare la mia realizzazione

SCHEDA FOTOGRAFICA:
















IMPRESSIONI:
Per prima voglio iniziare dalle impressioni di ascolto,Bassi profondi suono dettagliato con buona profondita della scena e acuti limpidi, insomma a me sembra sia venuto proprio bene! A me semra anche gradevole esteticamente. Mi e costato(mobile,trasformatore,potenziometro e componenti)sui 200 euro

Articolo di: Augusto Alfano mail: augustoalfano1@virgilio.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE