Autocostruzione
Canale centrale


Di cosa si tratta: Costruzione di un canale contrale per Home Theatre

DESCRIZIONE:
Oramai erano da troppo tempo lì, inutilizzati, e del glorioso impianto della vecchia Golf III erano rimasti pochi componenti invenduti, molto interessanti, ma non troppo apprezzati da un pubblico giovane e poco esperto. Sto parlando di una coppia di woofer da 16,5cm della Kicker modello C6.5c, una coppia di Macrom by Morel 59.10, e un tweeter della Res modello Detector. I woofer: molto pesanti, robusti, 150rms di tenuta in potenza, dei veri made in USA, lavorano ognuno in un volume chiuso di circa 11,5litri (lordo) e riproducono con molto vigore frequenze da 30 a 400hz dove interviene il taglio a 12db del crossover Coral NT 830. I mid-woofer: made in England, non hanno bisogno di particolari presentazioni, hanno rappresentato per molto tempo un punto di riferimento del car audio, lavorano insieme da 400-3000Hz in un volume chiuso pari a 9,5litri. Il tweeter: della Res, dettagliati e precisi, con una ottima tenuta in potenza, ricreano la parte superiore dello spettro sonoro. L"intera costruzione è stata fatta con legno di recupero (da un mobile) che avevamo da qualche tempo in garage; l"interno è stato trattato con della tinta bianca all"acqua per compattare il truciolato, sono stati usati dei listelli di rinforzo agli angoli, le tavole sono state incollate tra loro con una colla vinilica e con alcuni piccoli chiodi dove necessario. All"interno delle camere abbiamo installato del materiale fonoassorbente quanto basta a renderle "sorde", in più tutta la struttura è stata rivestita con del laminato avanzato da un altro progetto pubblicato qui sul sito di audiocostruzioni. Le misure esterne del diffusore si sono assestate a 67,5cm di larghezza, 21,5cm di altezza e 31,5cm di profondità, per un peso complessivo di circa 14kg.

SCHEDA FOTOGRAFICA:






IMPRESSIONI:
Il centrale in questione suona come un vero centrale, mi spiego meglio: privilegia la gamma medio alta a livello di efficienza, mettendo in primo piano soprattutto le voci sia maschili che femminili, non è molto sensibile, ma una volta alzato un po" il volume dell"amplificatore mette a disposizione tutto ciò di cui è capace! I woofer della Kicker non temono nessuna frequenza, e se testati con un disco test spl sorprendono per la loro tenuta in potenza, sana, corposa, senza una minima sbavatura. I Macrom, instancabili mid renge, ripropongono una voce ferma e precisa e, a sua volta, il piccolo Res risulta essere sempre presente e dettagliato. Concludendo io e mio Padre siamo rimasti davvero soddisfatti del risultato ottenuto; penso che anche questa volta non potevamo fare di meglio con i materiali che avevamo a nostra disposizione, d"altra parte in nostro motto è sempre stato "minima spesa, massima resa". Ringrazio il sito di audio costruzioni per avermi dato la possibilità di presentare questo piccolo progetto. Grazie.

Articolo di: Michele mail: migatto@alice.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE