Autocostruzione
Fostex Fe103 di Alessandro Perantoni


Di cosa si tratta: Casse acustiche caricate a tromba con Fostex FE103

DESCRIZIONE:
Diffusore acustico full-range che impiega il conosciutissimo driver della Fostex, il modello FE103. La filosofia della cassa è basata sul carico a tromba, e sull'assenza di filtri. Il progetto è quello consigliato dallo stesso produttore dell'altoparlante, ormai ultracollaudato ed eccellente. Il legno impiegato è un multistrato di okumè da 15mm di spessore ed ogni giunzione vede impiegato in incastro per garantire al massimo la tenuta sia meccanica che "acustica". A differenza del progetto originale, che non prevede isolante acustico, qui se ne fa in piccola parte uso. Esso è stato impiegato per riempire metà camera di compressione, e metà dello spazio nel primo troncone di canale della tromba, quello iniziale (vedi disegno in rendering). I morsetti sono di ottima qualità, ed è stato adottato un supporto in alluminio che ne permette lo smontaggio. In questo modo togliendo l'anello in alluminio, si può accedere al retro morsetto, cosa altrimenti impossibile da farsi visto che il mobile non si può aprire. La finitura è stata eseguita con fondo + vernice semilucida, solo nelle zone: top, fianchi, base e posteriore, lasciando i gradini sotto il driver e l'interno tromba in legno puro. L'effetto reale è particolarmente ben riuscito. Per finire, sono stati impiegati tre piedini per cassa, anch'essi in alluminio.

SCHEDA FOTOGRAFICA:


















IMPRESSIONI:
Al primo ascolto si manifesta una sensazione strana, mai provata prima. Si sente la mancanza dei filtri! Difficilmente spiegabile, si sente tutta la gamma udibile in fase e senza buchi di frequenze. La spazialità è eccellente, sembra che la musica non abbia i limiti fisici delle pareti, e la scena è alta a sufficenza e centratissima quando serve. A differenza di quello che si pensava, la gamma bassa è ottima! Articolata, non riverberante e precisa, frutto della velocità dei piccoli altoparlanti. Sembra un basso da woofer ben più grande, controllato e veloce. La gamma media è incredibilmente pulita e regala sfumature particolari ma non virtuali. La gamma alta .... sembra di avere un tweeter nascosto, ma non c'è! La cosa che mi ha colpito maggiormante, sta nella naturalezza del suono nell'intera gamma udibile. Dopo aver ascoltato queste casse acustiche, le altre sembrano "poco credibili", finte, enfatizzate. Affaticamento da ascolto assente, e una ottima sensazione di piacere. D'altro canto questi diffusori hanno dei limiti, come tutti i progetti esistenti. I limiti stanno nella dinamica e nei livelli di volume di ascolto. Non sono casse da livelli di pressione sonora alti, ma hanno una eccellente qualità e sono facili da pilotare. Ottimo l'abbinamento con amplificatori a valvole. Concludo dicendo che i diffusori in questione hanno superato le aspettative del sottoscritto, che conscio dei limiti, sta per costruirne un'altra coppia.

Articolo di: Alessandro Perantoni mail: alessandro.perantoni@inwind.it
Ti รจ piaciuto questo articolo? Clicca qui e pubblica anche tu le tue cose!!!
TORNA ALL'INDICE